Adolfo Repice al fumo ha aggiunto i botti: il manifesto

1933356730.jpg

CONCITTADINI!

Adolfo Repice, al fumo ha aggiunto i botti

Spara fuochi d’artificio, dice balle su balle, alza calici di spumante senza aver vinto un bel nulla!

Adolfo Repice, leggiti la sentenza del Consiglio di Stato!

In essa è chiara la forma e la sostanza ed in essa c’è scritto che “solo per ragioni di opportunità” è stata accordata la sospensiva alla sentenza del TAR Calabria, sentenza che pende ancora sulla tua testa e che è stata solo sospesa fino al 5 Luglio 2011.

I giudici del Consiglio di Stato hanno ritenuto saggiamente che era inutile far votare gli elettori il 5 e il 6 giugno eleggendo un Sindaco e una nuova amministrazione che una sentenza di merito potrebbe delegittimare. Ecco l’opportunità a cosa si riferisce.

Questa è la verità nuda e cruda e tutto quello che dice il vostro sindaco è fumo, frutto della sua immaginazione, di autosuggestioni pre-estive e della sua ben nota propensione a distorcere la realtà. Lo comprendiamo benissimo e gli lasciamo prendere l’ultima boccata d’ossigeno prima della sua definitiva sconfitta.

Vigileremo, come prima e più di prima, affinché fino al 5 Luglio l’amministrazione Repice fili diritto e non aggiunga altre illegittimità alle già numerose fatte nell’ultimo anno. Saremo oggi più di prima compatti ed attenti nell’interesse generale di Tropea e dei suoi cittadini.

Il gruppo consiliare “Uniti per la Rinascita”

Gaetano Vallone, Roberto Scalfari, Mario Sammartino, Massimo L’Andolina, Giuseppe De Vita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.