I fiori spontanei dei campi: la Calistegia sepium alias Vilucchione

I fusti di questa pianta rampicante si avvolgono in senso antiorario. I petali sono color bianco candido, senza nessun segno nella parte esterna. L’altezza dei fiori arriva al massimo a 3-4 cm.  Le foglie sono sagittate o cuoriformi e sono solitamente più lunghe del picciolo. I boccioli fiorati sono lunghi e conici. I petali sono […]

Il santuario di S. Maria dell’ Isola. Emblema e simbolo di Tropea nel mondo

Lo scoglio ed il suo santuario emergenti dal mare prospicente l’alta rupe, da cui nasce il giro degli erti palazzi a strapiombo, sono della città insieme la sua sintesi paesaggistica ed il suo embrema turistico. Non per nulla spiriti contemplativi lo scelsero fin dall’alto medioevo quale tempio dell’anima, nato a favorire la preghiera e a […]

I cannoli siciliani di Tropea per amore

Un poeta palerimtano del 1600, parlando dei cannoli, li definì Scettro di Re e verga di Mosè. Già da allora i cannoli erano certamente noti e graditi. Si dice infatti, che era quasi obbligatorio mandarli in dono, in occasione del carnevale a parenti ed amici, sempre a dozzine. Questa ricetta, non nostra originariamente, è frutto […]

Proverbiando: na nuci nto saccu non scrùsci

Letteralmente: una noce nel sacco non fa rumore. Si usa questo proverbio per sottolineare l’inconsistenza di un protesta, di un’ opinione, di un’ idea isolata, solitaria, minoritaria. Come una noce messa in un sacco se è sola non fa attrito con altre noci, non scrusci in dialetto calabrese, allo stesso modo una sola persona non […]

Tradizione e feste tropeane: foto da ” i tri da cruci”

Nei giorni scorsi abbiamo presentato su queste pagine una delle feste più antiche e più partecipate di Tropea. La festa di “I tri da cruci” che si svolge ogni anno in Via Umberto I, u burgu (il borgo), l’ex strada dei forgiari (lavoratori del ferro oggi scomparsi). Anche quest’anno la tradizione è stata mantenuta. Di […]

I fiori spontanei: il Glaucium flavum alias papavero delle sabbie

Il Glaucium flavum o papavero delle sabbie ha le seguenti caratteristiche: le foglie superiori hanno lobi meno pronunciati di quelle inferiori e abbracciano il fusto; la siliqua è molto lunga e sottile e quelle mature si fendono lasciando i semi attaccati al setto; le foglie inferiori sono anche picciolate e pelose, con lobi dentati. L’altezza […]

I consigli della mamma: come si prepara la mostarda

Ingredienti: 1 litro di mosto cotto, 60-70 gr. di farina o amido per dolci o semolino sufficiente per farlo addensare, mandorle e noci al 50%, 100 gr. di zucchero. Procedimento: in una paentola di medie dimensioni sciogliere la farina e lo zucchero con un po’ di mosto, aggiungendo poco per volta quello rimanente. Cuocere a […]

I consigli della mamma: come si prepara il mosto cotto

Ingredienti: 3-4 litri di uva rossa. Preparazione: questo succo si può comprare durante la spremitura dell’uva o comprando dell’uva rossa ben matura, che sarà spremuta con un setaccio o un torchietto in un pentolone, che deve essere riempito a metà, perché durante la cottura il liquido gonfia. Si fa bollire a lungo e lentamente, finche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: