COZZE FRITTE.jpg

Ingredienti per 4 persone: per la pastella 100 gr di farina, 1 uovo, sale e pepe. 1Kg e mezzo di cozze, 1 cipolla rossa di Tropea, 1 carota, 1 foglia di alloro, 4-5 rametti di prezzemolo, 200 ml. di vino bianco secco, 2 limoni.

Preparazione: per la pastella necessaria a questa ricetta, setacciare la farina e disponetela a fontana in una ciotola. Unite l’uovo sbattuto, 125 ml. d’acqua, sale e pepe e lavorate tutto con una frusta a mano fino ad avere una pastella senza grumi e omogenea. Coprite la ciotola con pellicola per alimenti e lasciate riposare in un luogo fresco per un ora.

Spazzolate energicamente le cozze sotto l’acqua fresca, eliminate le barbe e scartate gli esemplari rotti e aperti.

Sbucciare la cipolla e raschiate la carota, quindi tagliatele a pezzi grossi. Lavate l’alloro e metà del prezzemolo.

Versate abbondantemente acqua in una pentola capiente. Unite le erbe aromatiche, la cipolla rossa di Tropea, la carota, il sale, il pepe, il vino bianco e un pezzetto di scorza di limone. Portate ad ebollizione, fate sobbollire per circa 10 minuti, unite le cozze e cuocetele a fuoco medio per circa 10 minuti.

Lasciate raffreddare le cozze, eliminate quelle rimaste chiuse e togliete i mitili dai gusci. Intanto tagliate a spicchi i limoni.

Scaldate abbondante olio di semi in una padella per fritti. Immergete le cozze nella pastella e friggetele finché non son sono ben dorate, quindi scolatele con una schiumarola e passate su carta da cucina.

Trasferite i mitili su un piatto di portata, decorateli con il rimanente prezzemolo e gli spicchi di limone e servite.