Che l’aereoporto di Lamezia Terme sia stato in questi anni un importantissimo scalo nazionale è cosa nota.

Lamezia Aereporto 1.jpg

Altrettanto si può dire sull’importanza che esso ha avuto come volano per l’economia turistica dell’intera costa sud della Calabria, principalmente per la costa degli dei di cui Tropea è la capitale turistica, ma anche per l’intera Calabria, non solo al livello turistico. Chi scrive, si augura che questo venga capito veramente da chi ci governa, sia a livello regionale che a livello centrale, e che si possano attuare conseguentemente, politiche serie e concrete per il suo ulteriore sviluppo, sia strutturale sia d’ immagine.

Lamezia Terme aereporto pubblicità.jpg

La Sacal, società che gestisce l’aereostazione, ha operato egregiamente in tali direzioni, dimostrando a tutti, calabresi in primis, come sia possibile anche in Calabria, con una gestione attenta, seria e costante, fare in modo che una struttura come quella dello scalo lametino, da semplice aereporto di fascia B nazionale, sia divenuta una struttura aereportuale internazionale all’altezza del ruolo suo proprio.

Lamezia Terme Aereporto 1 a.jpg

Di seguito, cercheremo di tracciare una breve storia della struttura, evidenziandone le fasi di crescita, l’attuale situazione, ed i progetti di sviluppo futuri. Inoltre, troverete tutti i numeri utili e altre informazioni sullo scalo.

Lamezia Aeroporto 2.jpg

Una cosa su tutte vorrei sottolineare sin da subito, perché credo nella valenza del numero in quanto non suscettibile ad interpretazioni fuorvianti: l’aereporto di Lamezia Terme, pochi mesi fa, presisamente il 31 Dicembre del 2008, ha battezzato il milione e mezzo di passeggeri passati dallo scalo e, pochi giorni addietro, i 15.000 passeggeri giornalieri, record storico per questo gioiello imprenditoriale di casa nostra.

Orari da e per Lamezia Terme qui.

La storia

Lamezia Terme Aereporto 3.jpg

Nel 1965, Consaer, è stata la prima società ad iniziare l'”avventura” in terra calabra per la progettazione e la messa in opera di questa idea, allora considerata pura follia, di creare nella piana di Lamezia Terme, considerata il centro territoriale della Calabria, un aereoporto civile, capace di collegare attraverso l’A3 il porto di Gioia Tauro (allora in fase avanzata di progettazione e di realizzazione) e l’intera Calabria. Pionieri e gente coraggiosa, unita ad una classe politica all’altezza del ruolo, hanno permesso che l’idea prendesse piede e si trasformasse in realtà.

Lamezia Terme aereporto box Alitalia.jpg

L’inaugurazione dello scalo risale a giugno 1976. Nel dicembre dello stesso anno, l’attivazione dei primi servizi di linea per Roma Ciampino, Milano, Catania e Palermo operati dalla compagnia Itavia. E’ invece del 1982 l’apertura della grande e moderna aerostazione definitivamente configurata.

Lamezia Terme Aereporto 4.jpg

Nel 1990 a Consaer succede Sacal S.p.A., Società Aeroportuale Calabrese, che entra in piena attività nell’aprile ’91. Il 67,08%, delle azioni è in mano ad Enti Pubblici, il rimanente 32,92% è detenuto da investitori privati tra i quali ADR S.p.A. (aereoporti di Roma). L’attività di Lamezia Terme è incentrata sui servizi di linea per Roma e Milano gestiti da ALITALIA ed AIRONE; e sempre Airone ha attivato un collegamento daily con Bologna. Nel periodo estivo Alpi Eagles collega la Calabria con il nord est grazie ad un collegamento punto-punto Lamezia-Venezia.

Gli sviluppi

Lamezia Aereporto quadro di Cascella.jpg

Il movimento aereo da/per Lamezia Terme, ha da tempo una crescita ed un “trand” positivo, legato sicuramente a fattori di logistica generale  realmente difficili (le alternative per accedere in Calabria, autostrada e ferrovia, date le distanze da percorrere, non sono particolarmente agevoli né convenienti) ed allo stesso bacino di traffico che interessa lo scalo.

Lamezia Terme Aereporto quadro di Turchiaro.jpg

La particolare posizione, al centro della Calabria, l’ha reso inevitabilmente una stazione ricercata e praticata.  I passeggeri di Lamezia, arrivano da Sud, a partire da Gioia Tauro, (oltre c’è più vicino lo scalo di Reggio Calabria), mentre da Nord si arriva fino a metà strada con Napoli, in quanto non ci sono altri aeroporti prima di Capodichino. Pur presente sulla fascia costiera jonica l’aereoporto di Crotone, nella pratica è Lamezia Terme il riferimento anche per gran parte del Cilento e della Basilicata. In Estate poi, i numerosissimi  voli  charter hanno contribuito, e non di poco, ad incidere sull’intero business “aviation” della società.

Lamezia Terme Aereporto whine bar.jpg

I dati parlano di un incidenza del 30% sul fatturato complessivo, proveniente da questa attività.  Sono 15 i vettori che collegano la Calabria a numerose località del Nord e Centro Europa (tutti gli aeroporti della Germania, Svizzera, Francia, Austria, Polonia) ma anche del Nord-America. In Canada, infatti, nell’area di Toronto, c’è una numerosa comunità di origine calabrese che alimenta un cospicuo numero di voli operati dalla compagnia Skyservice direttamente dall’aeroporto del capoluogo dell’Ontario per Lamezia nel periodo che va da maggio a ottobre.

Il futuro

Lamezia Terme Aereporo 5.jpg

L’aeroporto è strutturalmente ben organizzato ed è capace di gestire fino a 2 milioni di passeggeri. L’aerostazione è stata recentemente ristrutturata ed un nuovo terminal accoglie i passeggeri che arrivano a Lamezia. Sono, comunque, in programma altri interventi, alcuni in fase di ultimazione, che renderanno ancora più confortevole e funzionale lo scalo aeroportuale: la costruzione l’allungamento della pista di volo dagli attuali 2.340 metri a 3.000 metri che consentirà agli aeromobili “wide body” di operare sullo scalo lametino senza limitazioni di carico; la ristrutturazione e l’ampliamento dell’aerostazione merci; l’ampliamento del piazzale di sosta degli aeromobili; la realizzazione di hangars per attività aeronautiche.

Numeri utili dell’aeroporto di Lamezia Terme

Direzione Aeroporto, Tel. +39. 0968/41.411
Carabinieri, Tel. +39 0968/51.520
Dogana, Tel. +39. 0968/41.12.05
Guardia di Finanza, + 39.0968/51.713
Polizia di Frontiera, Tel. +39 0968/41.92.96
Polizia Municipale, Tel. +39.0968/51.485
Vigili del Fuoco, Tel. +39 0968/51.777
Pronto soccorso, Tel +39. 0968/41.43.74
Assistenza bagagli Alitalia, +39. 0968/41.76.25
Servizio Centro Affari, Tel.+39 0968/41.94.02
Parcheggio a pagamento, Tel. +39. 0968/41.43.77
Taxi, +39. 0968/51.722