Gelato miele e lavanda.jpgUn piccolo suggerimento prima di dare questa ricetta mi sento di doverlo fornire. Nella preparazione del gelato, al posto dello zucchero raffinato, si possono usare sia lo zucchero di canna, sia il miele (ovviamente non in questo caso), che il malto. Tutti questi dolcificanti alternativi allo zucchero semolato, hanno la capacità di addensare maggiormente il composto, favorendo l’eliminazione dei piccoli ghiaggioli che si formano nella preparazione del gelato, specialmente quando al posto della gelatiera si usi il freezer.

Ingredienti: 2,5 dl di yougurt, 2,5 dl. di latte, 100 gr di miele fluido, 1 manciata di fiori di lavanda, 3 uova.

In una casseruola, mescolate con una frusta miele, latte, yogurt e uova, quindi raddensate al fuoco. Unite i fiori di lavanda e passate il gelato nella gelatiera per 20 minuti. Lasciate riposare per 3-4 minuti e servire. Qualora non foste provvisti di gelatiera, una volta raddensato il composto al fuoco, si lascia riposare e raffredare, poi si mette in una vaschetta per il ghiaccio e si lascia in freezer per 1 ora e mezza. Successivamente si passa in frigorifero, per poi ripetere l’operazione, con gli stessi tempi, prima di servire.