Lo avevamo preannunciato che sarebbe stata un edizione diversa quella della quinta edizione del Tropea Blues Festival. E’ così è stato. Il 9 Settembre, quindi l’altro ieri, nella piazza centrale di Tropea Piazza Vittorio Veneto, una straordinaria voce blues, tutta italiana, ha aperto la kermesse settembrina del festival dedicato al rhythm and blues, con una vitalità ed un’ incisività che ha “scosso” tutti i numerosi spettatori. Una piacevolissima voce e soprattutto un repertorio che anche per chi non ama il genere è difficilmente snobbato e rifiutato. I classici del blues, da Bessie Smith a Robert Johnson, da Muddy Waters a Jimmy Reed  sono stati evocati, cantati ed interpretati in una sequenza davvero travolgente che ha incantato tutti i presenti i quali non hanno mai dato segni di noia dall’inizio alla fine dello spettacolo, durato quasi 3 ore. Un’attenzione assoluta verso questa cantante di Faenza che ha nelle corde vocali un eccezionale tesoro. Con lei anche dei bravissimi musicisti. Ma questo era quasi ovvio. Il video allegato alla fine del post, potrà dare un idea migliore del successo della serata e della particolare atmosfera che si è creata in piazza. Qui mi fermo per lasciarvi godere senza ulteriori condizionamenti queste sequenze, chiedendo preventivamente scusa a tutti se in alcune parti il video non offrirà una qualità audio eccellente. Appuntamento ai prossimi giorni e al dopo festival che ha luogo ogni sera al Coiba – Bar Macrì alla fine dei concerti in programma. Cercheremo di seguire di giorno in giorno tutta la manifestazione nei limiti che ci offre questo straordinaro mezzo di comunicazione che è il web e dei tempi a disposizione per curare notizie, montaggi video ed informazioni su Tropea. Si consiglia di vedere il videoclip in qualità HQ cliccando in basso a destra il quadratino apposito di selezione.