Reggio Calabria Panoramica.jpgReggio Calabria è conosciuta ovunque, oltre che naturalmente con il suo nome, come la città della Fata Morgana: già nel 1774 Antonio Minasi, domenicano e professore di botanica all’Archiginnasio romano della Sapienza, dedicava alla principessa Vittoria Guevara un prospetto della città di Reggio ‘…con la vaga veduta della Fata Morgana..’

Il fenomeno delle case e dei monti circostanti che appaiono e scompaiono dal mare davanti alla città è davvero unFata morgana sullo stetto di Messina.jpg fenomeno singolarissimo, ma solamente complementare alle bellezze che Reggio Calabria possiede in abbondanza, datele da quella stessa natura che, per uno strano destino, ha voluto poi distruggere quello che in precedenza aveva dato, formando un suolo quanto mai instabile e pericoloso per i continui e terribili terremoti.