onde mediterranee,cultura,manifestazioni culturali a tropea,drapiaLunedì a Sant’Angelo di Drapia la III edizione dell’appuntamento che riunisce poeti e artisti

La manifestazione è promossa dal Premio Internazionale di Poesia “Tropea: Onde Mediterranee”

DRAPIA- Torna, per il terzo anno consecutivo, l’appuntamento con l’arte, la poesia e la cultura nel comune di Drapia. Lunedì prossimo, a partire dalle ore 18, in località Sant’Angelo (edificio scuole medie) verrà riproposta la manifestazione culturale “Parole e Suoni, Colori: Emozioni”. L’iniziativa  è promossa dall’associazione che ogni anno organizza il Premio Internazionale di Poesia “Tropea: Onde Mediterranee”. Il sodalizio, presieduto dal prof. Pasquale De Luca, ha preso lo stesso nome del riconoscimento poetico e, nell’organizzazione dell’appuntamento di lunedì prossimo, è coadiuvato dalla Pro loco drapiese (contributo del Comune di Drapia).

Per l’occasione, come ormai consuetudine, è previsto l’allestimento di una mostra nel cortile dell’edificio scolastico (presenti tantissimi artisti della nostra provincia) e la partecipazione dei poeti  calabresi che hanno preso parte alla scorsa edizione del Premio di Poesia. Gli autori si alterneranno sul palchetto per interpretare i loro componimenti (per chi ha scelto di non leggere le proprie poesie ci penseranno i lettori: Enzo Godano, Maria Grazia Teramo e Gerarldyne Caracciolo). Il pomeriggio sarà inoltre arricchito dalla musica di Giuseppe Massaria (flauto), Vincenzo D’Acunzo (chitarra) e Geraldyne Caracciolo (fisarmonica). Condurrà il bravissimo e giovane presentatore Domenico Aiello. Ospiti d’onore: il Maestro Giuseppe Vitetta e la scrittrice Marta Morazzoni (finalista del Premio Letterario Tropea). Saranno presenti anche i 5 membri della Giuria dell’ultima edizione del Premio di poesia: Gaetano Antonio Bursese (Consigliere Corte Suprema di Cassazione e Presidente della Giuria); Anna Sambiase (Assessore alla Cultura del Comune di Parghelia); Elisabetta Rombolà (Insegnante in pensione); Giovambattista Ruffa (Insegnante in pensione); Tania Ruffa (giornalista). Le opere partecipanti al raduno poetico (non si tratta di un concorso quindi non vi sarà la premiazione dei primi classificati) saranno raccolte in un opuscolo pubblicato dalla Meligrana Editore.