parto delle nuvole pesanti,ruggero pegna,eventi estate 2012 a tropea,concerti a tropea,caterina sorbilli,calabria ora macondoLa travolgente band ha appassionato il numerosissimo pubblico.

Calabria Ora del 23 agosto – Ora Estate

Che la nuova era della musica popolare calabrese fosse ormai apprezzata e condivisa da un pubblico sempre più vasto è un dato di fatto incontestabile, ma la conferma avvenuta nella capitale del turismo calabrese, da sempre snob al richiamo della cultura popolare, ha rappresentato una vera e propria dichiarazione d’amore verso questa forma musicale. A Tropea si è vissuto, nella serata del 20 agosto, un evento entusiasmante che ha visto la partecipazione di un pubblico numerosissimo e scalmanato al ritmo incalzante delle musica proposta dal gruppo “ Il Parto delle nuvole pesanti”. Il concerto ha catalizzato l’attenzione di un gran numero di giovani e turisti rapiti da una musica coinvolgente, che riesce a raccontare con ritmi folkloristici ripensati in chiave moderna, storie e racconti di un sud sempre più “caldo” da ogni punto di vista. Il gruppo di musicisti calabresi ha proposto brani tratti dall’ultimo cd intitolato “ Magna Grecia, canzoni di viaggi ed abbandoni”, viaggi come quelli che hanno fatto vivere metaforicamente ai propri fans, ed abbandoni percepiti dai tantissimi spettatori del concerto, che in un susseguirsi di richieste di bis non volevano lasciare andare i musicisti fuori dal palco a fine spettacolo. “L’avvocato” del gruppo, voce ed anima del palcoscenico, ha saputo trascinare la folla in un crescendo sempre più incalzante, passando dal canto dedicato ai contadini in lotta contro i “padroni” di Melissa, al destino dei calabresi di vedersi sudditi degli “imperatori” di turno, fino al finale più conosciuto con “Onda Calabra”, cantata a squarcia gola da tutta la piazza infuocata non solo dall’afa luciferina di agosto. Il concerto rientra nella rassegna “La Calabria è talento”, ideata dal promoter Ruggero Pegna, presente anche lui a Tropea ed affascinato dalla partecipazione di un pubblico meraviglioso ed attivo. Il “Calabria doc”, serie di concerti live dedicati ad artisti calabresi di notevole spessore artistico, come appunto il Parto delle Nuvole Pesanti, vede la collaborazione dell’assessorato al turismo della Regione Calabria e degli Assessori alla Cultura dei paesi ospitanti, ricordati durante il concerto nelle persone del neo assessore regionale Morrone ed in quella dell’assessore tropeano Lucio Ruffa. Durante il live nella Perla del Tirreno anche le riprese del videoclip “Crotone”, uno dei brani del nuovo album in uscita a marzo prossimo. Alla fine in molti sul palco per salutare la folla, musicisti a torso nudo e tricolore al collo, in una gara di tiro alla fune che ha visto vincente in modo assoluto solo la buona musica ed il divertimento assicurato dallo spettacolo.

Caterina Sorbilli