Proverbi in dialetto tropeano sul pesce

Ho per le mani e sto leggendo un saggio-opuscolo di Giuseppe Chiapparo, insigne insegnante tropeano nonché illustre storico, nato nella nostra città nel 1894 e morto a Napoli nel 1963, dal titolo ‘La vecchia marineria e le culture del mare a Tropea’, curato da Vito Teti ed allegato alla rivista della Fondazione ‘Tommaso Giusti’ di […]

Terra mia, cu ti vidi ti vurria, ovvero chi ti vede ti desidera di Francesco Restuccia

Francesco Restuccia è una grande persona, di quelle a cui il tempo non ha cambiato il cuore e l’anima; di quelle persone che meritano davvero grandi attenzioni e grandi consensi. Uomo laborioso ed onesto, maestro elementare,  fine giornalista, a cui voglio molto bene per la sua assoluta semplicità ed il suo assoluto senso della vita. […]

Un proverbio calabrese sulle donne

A fimmina ‘mpasta o spasta, u furnu conza o guasta. Letteralmente la traduzione darebbe un senso poco comprensibile per cui preferisco proporre quella che segue perché si avvicina molto a quella letterale: la donna può essere benefica o dannosa (‘mpasta o spasta), come un forno può riscaldare o bruciare (conza o guasta). Il proverbio si […]

Proverbi calabresi di Reggio Calabria

Quello che propongo oggi è un proverbio molto usato nella città di Reggio Calabria, la città che ha sempre avuto una forte “rivalità” campanilistica verso la dirimpettaia Messina. Stamattina un mio caro amico mi ha chiamato al telefono e fra le tante cose mi ha raccontato di un piccolo inconveniente che ha avuto con un […]

La nuova poesia di Carmine Macchione di Sharo Gambino

Alcune pagine di questo blog, hanno ospitato alcune poesie di Carmine Macchione, quelle più vicine alla sensibilità di chi scrive e quelle che maggiormanete parlano di Tropea. Ed è a Sharo Gambino che mi richiamo nella prossima pagina e alla sua prefazione al libro di poesie Luci ed Umbri dell’autore tropeano Carmine Macchione, dal quale […]

Il dialetto, la Calabria e i suoi proverbi

Cu non si tagghia l’ugnji i tutti i dui mani, non si faci mai i fatti soi. Letteralmente la traduzione che propongo è la seguente: Chi non si taglia le unghie di tutte e due le mani, non si fa mai i fatti suoi. Questa era e rimane in alcune zone della Calabria una convinzione, […]

La Calabria ed i proverbi più tipici

U bonu pani è finu a pezza, u bonu vinu è finu a fezza. L’ottimo pane è buono fino all’ultima mollica e l’ottimo vino è buono fino all’ultima goccia. Questo si è solito dire in Calabria per attestare la qualità del pane e del vino. Qualora ciò non fosse, allora sia l’uno che l’altro non […]

Gli aforismi in dialetto calabrese

Povira Italia! Disperata e sula, scarpa mala conzata pocu dura. Povera Italia! Disperata e sola, stivale mal aggiustato poco dura. Mai come oggi, in tempo di crisi, questo detto si ripresenta come attuale e vero.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: